E se rimpiangessi la separazione?


Posso presentarti alla mia ragazza? Vogliamo sposarci! "Anja Friedrichs (il nome è cambiato) non era preparato per questo sentimento pungente, che scorreva attraverso queste parole del suo ex marito Ralph attraverso il cuore. Per lui nell'Hamburger Kunsthalle era una donna, un po 'più giovane, ma non necessariamente Qualcosa stava bollendo in Anja Friedrichs, qualcosa che non si aspettava, gelosia, vanità ferita, invidia? "Congratulazioni", disse, voleva solo scappare. "Ero inorridita da quanto Ho scosso tutto. Quanto non ho disprezzato il mio ex per la sua nuova felicità. Ci eravamo separati su mia richiesta. Cosa c'era di sbagliato in me? "



Qualcosa di completamente normale. Perché una separazione, anche deliberata, è un'area emotivamente ambivalente, ma è più facile da sopportare, "se c'è un equilibrio di orrore", dice lo psicologo di Amburgo Heide Gerdts. "Quindi se subisci lo stesso da entrambe le parti, e viceversa, il potenziale fastidio è ovviamente più alto quando pensi di sopportare il solo peso della separazione." Come Anja Friedrichs dopo l'incontro inaspettato alla Kunsthalle, quando tornò di soppiatto a casa sua e la telefonata amichevole di Ralph affondò il suo umore in cantina poche ore dopo.

La relazione è diventata noiosa

"Sono davvero grato che tu mi abbia cacciato dalla fattoria allora", ha detto, "senza di te non avrei mai ottenuto la curva, ma sei sempre stato più intelligente di me." E poi l'ha invitata al matrimonio. Quello era il peggio, dice Anja Friedrichs, questa sensazione come se, per sconfinata stupidità, avesse mandato prematuramente l'amore della sua vita nel deserto. A peggiorare le cose, che era ancora single e aveva paura di rimanere così. "Mi sentivo come se avessi strappato un biglietto della lotteria con sei biglietti corretti." Amaro rimorso, rimproveri per se stessi, tutti quei piccoli sentimenti miserabili che sono così testardi proprio per questo motivo. Quanto è stato spazzato via il ricordo dell'enorme sollievo due anni fa, nella loro prima sera finalmente a casa da soli! Era stato uno sfortunato addio, che si era allungato perché Ralph semplicemente non voleva rendersi conto che tutto era finito con amore. Comunque, con l'amore di Anja per Ralph.



Un processo strisciante che ha reso la vita di tutti i giorni, l'abitudine e la noia "che in ogni minuto della mia vita, potrei dire cosa succede dopo", dice il fisioterapista 49enne, "un pasto leggero dopo il lavoro, la televisione al "Tagesthemen", in media due volte al mese per sesso ".

Quante volte si era arrabbiata per la sua flemma, il suo borbottio "andrà bene". L'ultimo pagamento fiscale aggiuntivo le era costato una penale di € 867 in ritardo perché aveva dimenticato di trasferire il denaro. Il danno da acqua gigante, perché si era addormentato nella vasca da bagno. Questo eternamente non puntuale e negligente, che lei, troppo puntuale e affidabile, alla fine non riusciva a sopportare. Sempre più spesso parlava di separazione, aveva lottato a lungo. "Ti amo ancora, non cambia il divorzio" furono le sue parole d'addio.

Dopo di che si sono visti solo sporadicamente. Non c'erano bambini comuni, quella vita semplificata. "In realtà, non aveva importanza", afferma Anja Friedrichs. E quindi non capiva perché fosse così impegnata per la sua nuova fortuna. Improvvisamente insoddisfatta. "Perché sono così offeso che ovviamente fa meglio senza di me che con me?" Si chiese. "È così meschino, non mi va bene."



La separazione aveva buone ragioni

Sì, sono meschini ma anche molto umani, questi sentimenti contrastanti che dobbiamo affrontare quando l'uomo che non vogliamo più trova la felicità altrove. È questo "Non voglio più il maglione, ma un altro non dovrebbe indossarlo", quando con il nostro successore diventa improvvisamente l'uomo che amiamo davvero e che vogliamo assolutamente riavere. Perché una dea ingiusta del Kratzepulli, che abbiamo ripulito senza rimpianti, ha realizzato un maglione di cashmere super carino. Sfortunatamente, uno che è così buono per un altro ora. "Si chiama un malinteso illusorio", dice Heid Gerdts, "hai lasciato andare qualcosa che è probabilmente irrecuperabile, sostenerlo significa ignorare che è andato solo perché non lo volevi più". Più facile a dirsi che a sentirsi. Perché mai l'ex appare radioso e attraente, come se qualcun altro lo desiderasse. Se non vuole altro da noi. è irraggiungibile.

"In questa fase di auto-flagellazione, è importante continuare a ricordare a noi stessi che questa separazione aveva buone ragioni", afferma Gerdts, "nella maggior parte dei casi era necessario e importante, quindi il negativo che conduce ad essa deve essere buono deve essere ripreso ancora e ancora, in modo pittorico e sensuale.Tutto ciò che è stato infastidito e disperato ".

Separarsi è piangere. Per la perdita e il fallimento

Anja Friedrichs ci ha provato. Ma non è stato fino a quando il nuovo, ottimizzato dentro e fuori Ralph, ha spinto di fronte al vecchio russatore sul divano. Non si torturava costantemente con le foto in cui lui e il suo nuovo amore facevano tutto ciò che non riusciva a radunare con lei: viaggi nel fine settimana a Parigi e Londra, ammissioni spontanee, sesso davvero buono.

"Ho dovuto chiarire che Ralph, che pensavo fosse di nuovo così grande, era diventato come un altro, non io, grazie a me, e sarebbe rimasto con me come un sentimento di inferiorità dovuto. "

Un'opera di lutto pesante. Heide Gerdts: "La domanda centrale è: come affrontare l'invidia e la sofferenza? Per scoprire di nuovo da questo buco, bisogna ammettere il dolore, che si prova come vergognosamente occupato, si deve piangere la perdita, il fallimento, il E devi perdonare te stesso per aver impostato la strada sbagliata in modo da essere libero di fare qualcosa di nuovo ". Gli errori peggiori, l'autore Jean Paul già conosceva circa 200 anni fa, sono fatti con l'intenzione di fare ammenda per gli errori passati. Anja non si è presentata per il matrimonio di Ralph. Ma ha inviato un biglietto di auguri agli sposi.

JEFERSON PILLAR - E SE... (Agosto 2020).



Separation, Heath Gerdts, Separation, Divorce, Relationship, Partnership