Karl Lagerfeld: Questi punti di vista gli hanno causato problemi


Dopo la morte di Karl Lagerfeld, il mondo piange un genio artistico - che, tuttavia, non ha risparmiato polemiche nelle sue opinioni private e politiche. Nonostante - o forse a causa di - tutte le lodi devono anche essere ricordate degli atteggiamenti, per i quali Karl Lagerfeld è sempre stato nelle critiche.

Lagerfeld e l'illusione dimagrante

Per le sue muse, il designer è stato un mentore che li ha resi consapevoli del loro potenziale, ma solo quelli che si adattano alla sua immagine della donna perfetta e che sono stati considerati la massima priorità: thin potrebbe essere una musa. Per tutte le altre forme del corpo, Lagerfeld non mostrò comprensione. Per il dibattito sui modelli morbosamente sottili sulle passerelle, nel 2013 ha dichiarato alla televisione francese che nessuno vorrebbe vedere donne con curve lì. Inoltre, ha accusato il sovrappeso, a causa delle loro malattie per il buco nei fondi sociali di essere congiuntamente responsabili. E della cantante Adele (30 anni, "Ciao"), una volta ha detto che aveva un bel viso, ma era "un po 'troppo grassa".



A questo punto è appropriato: Lagerfeld ha fatto le stesse affermazioni su se stesso. Per adattarsi agli abiti firmati slim di Hedi Slimane (50), ha sviluppato la dieta 3D con un medico francese. In 13 mesi, ha perso 42 chili incredibili nel 2000 e ha mantenuto il suo peso grazie alle rigide regole che ha costantemente seguito per tutta la vita.

Lagerfeld e femminismo

Nel 2015, Lagerfeld ha inviato supermodelle in passerella nella sua sfilata di Chanel alla settimana della moda di Parigi con segni di protesta e megafoni: sembrava una demo femminista. Ha poi spiegato: "Mia madre era una femminista e pensavo fosse la cosa giusta per il momento". Il fatto che i critici lo abbiano accusato di commercializzare il femminismo per la sua collezione "non potrebbe essere meno interessante per me". Gli piace l'idea del femminismo spensierato, afferma Lagerfeld.



Lagerfeld e #MeToo

"#MeToo" non rientra più nella categoria "femminismo spensierato". A proposito del movimento Lagerfeld ha dichiarato in un'intervista con la rivista "Numero" 2018 di esserne "stanco". "Ho letto da qualche parte che ora devi chiedere a una modella se è bello postura, è troppo, da ora in poi non puoi fare più nulla come designer", è stata una delle sue controverse dichiarazioni.

Lagerfeld e pelliccia

Soprattutto con l'organizzazione per il benessere degli animali PETA Lagerfeld si trovava su una base di guerra. In un'intervista con il New York Times del 2015, ha dichiarato: "Il problema della pelliccia ... Finché le persone mangiano carne e indossano la pelle, non lo capisco". Odiava l'idea di come gli animali sarebbero stati uccisi in modo crudele, ma il massacro sarebbe stato anche peggio, Lagerfeld ha continuato spiegando che con la fine dell'industria della pelliccia si sarebbero persi anche i lavori.



Lagerfeld e politica

Lagerfeld ha anche suscitato grande indignazione per le critiche mosse dalla rivista francese Le Point in relazione al cancelliere Merkel nel 2018: poiché avrebbe consentito a "un milione di immigrati" di entrare nel paese, avrebbe aperto la strada all'AfD. Un anno prima, Lagerfeld era stato descritto come il principale nemico dei musulmani C8 francesi: "Anche se ci sono decenni tra loro, non puoi uccidere milioni di ebrei e poi recuperare milioni dei loro peggiori nemici", ha detto Lagerfeld.

Lagerfeld e gli uomini

Lagerfeld ha parlato con il detto "Non potrei essere meno interessato alla loro opinione" una volta che tutti hanno un gusto per la moda. A proposito di uomini di piccola altezza, ha detto: "È qualcosa che non possono mai superare nella vita, sono cattivi e vogliono ucciderti". Aveva anche storie lusinghiere su uomini russi: "Se fossi una donna in Russia, sarei una lesbica perché gli uomini sono molto brutti".

Lagerfeld e celebrità

Una volta ha consigliato a Pippa Middleton (35 anni) di mostrarsi solo da dietro perché non gli piaceva il suo viso. Anche Heidi Klum (45) non aveva una buona opinione - o nessuna affatto: "Non conosco Heidi Klum, nessuno in Francia la conosce, Claudia Schiffer non sa nemmeno chi sia". E Kim Kardashian, 38 anni, una volta si è accusato di essere colpevole della propria rapina dopo aver messo in mostra la sua ricchezza.

The Great Gildersleeve: Gildy's Diet / Arrested as a Car Thief / A New Bed for Marjorie (Agosto 2020).



Karl Lagerfeld, Pelliccia, Fashionzar, Femminismo, Hedi Slimane, Karl Lagerfeld, Femminismo, Rifugiati, Angela Merkel, Taglie forti, MeToo, Pelliccia