10 consigli per condurre una famiglia sostenibile

1. Abbandonare la modalità standby

È solo un piccolo cambiamento nella vita di tutti i giorni, ma può fare molto in termini di sostenibilità: mette fine alla modalità standby eterna, che in realtà è destinata solo a brevi pause! Il motivo: anche in modalità di risparmio energetico, i dispositivi continuano a consumare energia inutilmente. Per scollegare i dispositivi dalla rete, si consigliano ciabatte scollegabili. Come regola generale, se il dispositivo non viene utilizzato per più di un'ora, dovrebbe essere spento completamente.

2. Prestare attenzione al detergente corretto

Ogni anno vengono vendute circa 220.000 tonnellate di detersivo domestico e 260.000 tonnellate di detersivo per lavastoviglie. Tutto ciò che entra nello scarico inquina l'acqua. La scelta del detersivo e il giusto dosaggio sono così importanti per il nostro ambiente. Assicurarsi che questi agenti non contengano sostanze dannose per l'ambiente e la salute. "Con un detergente per tutti gli usi, un detersivo per piatti, una crema abrasiva e un detergente acido a base di acido citrico, puoi pulire l'intera famiglia", si consiglia sulla homepage del governo federale.



3. Spegnere il riscaldamento

Siamo onesti: poiché le nostre camere dovrebbero essere calde in inverno, di solito accendiamo il riscaldamento. Tuttavia, dovresti essere consapevole che ogni grado consente di risparmiare meno del sei percento dell'energia di riscaldamento. Ruotando il termostato da 24 a 20 gradi (temperatura ambiente ideale!) Riduce il consumo di energia del 24 percento. E questo non solo protegge l'ambiente, ma anche il tuo portafoglio.

4. Gettare meno cibo

Uno dei principi più importanti di una vita sostenibile è: fare shopping consapevolmente e lasciarlo fare shopping nel carrello, che si consuma davvero. Come ha determinato uno studio dell'Università di Stoccarda, i tedeschi buttano via ogni ottavo cibo dal loro frigorifero. Ciò equivale a 82 chilogrammi per persona all'anno, che rappresentano 6,7 milioni di tonnellate di rifiuti nella Repubblica federale di Germania.



5. Arrivederci sacchetto di plastica

Invece del sacchetto di plastica, dovresti prendere il sacchetto di tessuto quando vai a fare shopping. Non solo ha un aspetto migliore, ma rende anche una buona coscienza. Anche le grandi aziende di moda contribuiscono ora al boicottaggio di plastica? e distribuire buste di plastica solo a pagamento. A proposito: puoi anche risparmiare sul materiale quando acquisti frutta e verdura una rete adatta entrains.

6. Smaltire correttamente i rifiuti

In generale, dovresti separare la tua spazzatura, ovviamente? Tuttavia, il rifiuto più ecologico è quello che non si presenta nemmeno. Fai attenzione quando acquisti per acquistare prodotti riciclabili e riutilizzabili anziché prodotti usa e getta. Non gettare nulla con noncuranza, ma pensa se i vecchi vestiti o mobili potrebbero ancora trovare un nuovo proprietario. Parola chiave: collezione di abiti.



7. Docce invece di fare il bagno

Certo, ci sono stagioni in cui ci piace entrare nella vasca da bagno? soprattutto se prendessimo il raffreddore. Chiunque voglia vivere in modo sostenibile e mantenere la propria famiglia dovrebbe, nonostante tutto, astenersi dal bagno. Il motivo: usiamo circa 140 litri di acqua in un bagno completo, mentre la doccia scorre circa 20 litri al minuto attraverso il tubo. Secondo BUND, una famiglia di quattro persone può risparmiare oltre 300 euro all'anno sui costi di energia e acqua se si rifiuta di fare il bagno.

8. Acquista moda sostenibile

In quanto tempo raggiungiamo il maglione prodotto a buon mercato senza renderci conto di quali materiali sono stati elaborati in quali circostanze? Ora ci sono diverse etichette specializzate in abbigliamento prodotto in condizioni eque e con materiali naturali. E questa eco-moda non deve sembrare eco, ma può essere abbastanza moderna e alla moda. Fondamentalmente: guarda, quale produttore può produrre dove e come.

9. Lavanderia economica

Non preoccuparti, non devi rinunciare alla tua amata asciugatrice solo perché asciugare con una molletta è la soluzione più verde. Tuttavia, è possibile ridurre al minimo il consumo di energia in modo significativo, se si raggiunge l'essiccatore giusto. Ad esempio, un essiccatore a pompa di calore consuma solo la metà dell'energia di un essiccatore a condensatore. Perché: l'evaporazione dell'acqua costa molta elettricità. Per inciso, la classe di efficienza energetica A +++ ha il consumo energetico di gran lunga più basso.

10. Sigillare porte e finestre

Le porte e le finestre lasciano fuoriuscire molto calore? Gli esperti stimano che si perde fino al 27 percento dell'energia utilizzata per il riscaldamento. Per evitare ciò, è necessario sigillare bene tutte le porte e le finestre. Come ti rendi conto che tutto è stretto? Abbastanza semplice: basta tenere una candela sul telaio. Se la luce lampeggia, l'aria fredda può ancora entrare dall'esterno.

Vacanze ed Estate: tanti consigli con Lucia Cuffaro a Unomattina in Famiglia (Settembre 2021).



Famiglia, cibo, governo federale, sostenibilità