"La tua scelta" su Sat.1: Fremdschämen con Aust e Christiansen

Domenica sera, il ministro degli affari economici Karl-Theodor zu Guttenberg in conversazione con Stefan Aust e Sabine Christiansen - Evviva, finalmente una trasmissione elettorale senza Horst Schlämmer! Questo potrebbe essere stato interessante. Soprattutto da quando Sat 1. aveva annunciato il nuovo talk show come un evento multimediale in cui lo spettatore può co-determinare attivamente l'andamento del programma.

Ma invece di co-determinazione è stato inizialmente chiamato Fremdschämmen. Già quando la signora Christiansen, a cui era stato consigliato assurdamente di indossare un paio di jeans attillati, la frase di se stesso era: "Se vuoi twitterare con noi, pubblica i tuoi messaggi di Twitter proprio qui nel nostro studio", uno diede inizio alla televisione imbarazzante toccato per contorcersi.

Quando è iniziata l'intervista, è diventato stressante, perché nello sforzo di integrare qualsiasi, ma anche qualsiasi forma di comunicazione elettronica in qualche modo nella trasmissione, in quanto uno spettatore non era purtroppo in grado di seguire la conversazione anche in modo rudimentale. Mentre Guttenberg cercava di dare risposte ragionevolmente serie alle domande superficiali dei moderatori ("Come ci si sente come una star politica?" - "Quanto sei vanitoso?"), Due schermi sono stati riprodotti dietro la sua testa su due schermi, e sotto Attraverso l'immagine correva un ticker con messaggi di testo dagli spettatori. Il loro contenuto era così vuoto ("Prima delle elezioni promettono molto, poi sembra diverso"), che alla fine hanno servito solo a uno scopo: la prova finale che il 90% di tutti i messaggi Twitter e SMS sono completamente superflui.

Inoltre, hai dovuto sopportare un circuito live nel salotto del principe-cantante Sebastian Krumbiegel, che è stato filmato guardando il programma che hai appena guardato te stesso (!).

In tutta questa follia, Aust e Christiansen hanno fatto uno sforzo disperato per presentare il comportamento dei media moderni con la disinvoltura del fatto. Era credibile quanto le persone adulte che usavano espressioni come "pieno sfacciato" e "ey, grasso" per adorare gli adolescenti.

Se qualcuno ha effettivamente detto qualcosa di interessante in questo pasticcio elettronico, che purtroppo non è arrivato. Molti non sono arrivati ​​al secondo ospite, Oskar Lafontaine.

ChroniquesDuVasteMonde.com: tutti gli argomenti a colpo d'occhio

Tiziano Terzani - Sul Vegetarianesimo (Ottobre 2019).


Sabine Christiansen, Fremdschämen, Talk Show, Karl-Theodor zu Guttenberg, Twitter, Horst Schlämmer, SAT.1, Sabine Christiansen, Stefan Aust, Talk Show, TV, Bundestag Elezione