Questo costume da bagno è per le donne dopo una mastectomia

Stefani Nennecke disegna costumi da bagno speciali

Stefani Nennecke è una donna potente: l'hamburger elettorale ha gestito la propria agenzia e si è trasferito nel mondo dei media e della fotografia fino a quando non ha ricevuto la diagnosi di "cancro al seno precursore". Dopo la terza diagnosi, ha deciso di ablatio e rapidamente ha capito che il costume da bagno del negozio di forniture mediche non è necessariamente adatto per i proprietari di modelli. È nata rapidamente l'idea della propria collezione di costumi da bagno e della loro etichetta Ipanii.

Ogni donna ha il diritto di sentirsi bella e buona,

spiega il nuovo designer.

© Holger Roschlaub

"Soprattutto, la fiducia in se stessi delle donne che hanno il cancro al seno, deve essere ricostruita, il che è stato un incentivo sufficiente per me", ha detto Nennecke.



La prima collezione sarà distribuita quest'autunno e sarà prodotta in Germania, in una fabbrica in Baviera in condizioni di lavoro eque. Il materiale principale utilizzato è reti da pesca riciclate, che rendono anche il costume da bagno sostenibile.

Ricostruzione post mastectomia con lembi autologhi (Ottobre 2020).



Costumi da bagno, mastectomia, cancro al seno