Sesso senza orgasmo: niente!

© Cirou / ZenShui / Corbis

Stamattina ho fatto sesso con la mia amica. Siamo entrambi arrivati ​​all'orgasmo. E il mio è stato davvero bello. Non è ovvio. Oh, sì, ora di nuovo. Lo sento e lentamente acquisisco nuova fiducia. Ma non è facile dopo il trauma sessuale della menopausa. È iniziato nel novembre del 2006, avevo 47 anni. Il mio amante era con me e mi ha rovinato nel solito modo, finché il formicolio non mi ha sopraffatto. Come Goldmarie, mi sono sempre sentito come se avessi raggiunto il punto culminante quando mi è caduto addosso e mi ha reso felice. In quel giorno, ma inspiegabilmente nel mezzo del gallo, fu spento. L'orgasmo, che era iniziato più che mai, si interruppe bruscamente e crudelmente. Come tagliato. Ho controllato per vedere se il mio amico era ancora lì. Lo era. Ed era ancora assorto nel suo lavoro. Ma ero scioccato.

Ora non esagerare, dirai. Ok, lo ammetto, il sesso era sempre importante per me. Contatto fisico, tocco, amore Si potrebbe quasi dire, da quando ho scoperto il buon sesso, ho vissuto dal climax al climax. Un orgasmo è come fare rifornimento per me. Dopo di ciò ho di nuovo la fiducia di base, in me stesso e nel mondo. E un potere, fuori dalla pancia.

Apparentemente questo non è il caso di tutte le donne, come ho scoperto durante la mia odissea alla ricerca della mia libido. Dovevo ascoltare le cose più incredibili, frasi che avrei pensato possibile solo a mia madre. "Ero contento quando non dovevo più fare sesso", ha detto il mio medico alternativo. Le avevo chiesto se lei, come specialista di fitormoni, potesse avere anche una cura per me. Perché dopo la prima terribile esperienza più seguita. Non più un finale così brutale, ma molti vili mini-orgasmi senza la contrazione appagante, esperienze che non valevano la pena di toccare nemmeno un dito. Al contrario, erano come una salsiccia tirata via poco prima di scattare. Mi sono sentito schernito dal mio stesso corpo.

"Quello era di nuovo piccolo," disse il mio amante con comprensione, e mi sentii disabile. La secchezza improvvisa mi sopraffece ripetutamente, soprattutto in connessione con il mio capriccio che seguiva il capriccio. Ero disperato. C'era un ritmo solido e costante nella mia vita. Le mie mestruazioni erano accurate al giorno, anche i miei stati d'animo. Dieci giorni prima ero depressa, o stronza e aggressiva e non rispondevo più. Con il primo giorno sono tornato in un agnello e subito dopo sono diventato molto dipendente.

Ma ora i miei stati d'animo e le mie concupiscenze, o meglio le non-lussuria, balzavano come animali imprevedibili. Mi sentivo come se qualcuno avesse tirato il terreno da sotto i miei piedi. Su che altro dovrei fidarmi? Ad ogni modo, il momento in cui avevo desiderato quando il mio amante suonò divenne un orrore. Non appena si è sdraiato sul mio letto, sono diventato stanco del cane. Se voleva sedurmi, ho avuto paura del fallimento della sua impresa, e mi vergognavo. "Un altro piccolo", odiavo sentirlo. E ancora, per sentirlo.

Ho provato prima la cura psicologica. In realtà era chiaro che il nostro sesso non era più buono. Dopotutto, era sposato e il nostro rapporto di tre anni era doloroso, a parte il sesso. Soprattutto per me. Sicuramente il destino voleva dirmi che le cose non potevano andare avanti così. Ci siamo separati.

Sono stato fortunato e presto ho incontrato un uomo slegato. Ma il ragionamento psicologico per la mia perdita di libido si è rivelato sbagliato. A volte era inaspettatamente meraviglioso, come un tempo. Ma poi di nuovo, senza preavviso, tutto lo sforzo instancabile fu vano. Concentrazione di difficoltà, isteria o aggressività - con tutto ciò che è andato avanti con la menopausa, avrei potuto vivere. Ma non con quello: la fine della mia soddisfacente vita sessuale.

Le amiche hanno reagito in modo strano. "Sempre con il tuo sesso," dissero in tono sprezzante. Oppure: "Non ho alcun problema." Un altro mi ha detto che "semplicemente non ne ha più voglia". Di notte nel letto matrimoniale, cerca di evitare completamente che suo marito la tocchi. Alla fine, ci siamo divisi a causa dell'argomento. Dopo aver avuto il coraggio di chiedere se si sarebbe soddisfatta anche se non dormisse più con suo marito. "Imbarazzante" mi ha chiamato. E io "frigida".

Così ho continuato a cercare aiuto. Il mio ginecologo ha consigliato la crema di estrogeni per la siccità. Ma la crema si sentiva piuttosto a disagio e non ha fatto nulla.

Ho provato i sali di Schuessler, l'albero casto, i fitoormoni, la radice di ginseng, la soia dalla farmacia. Un altro medico non medico ha mescolato le mie stesse gocce, che ho anche preso con entusiasmo, inoltre, ho rinunciato per mesi al caffè.Alla fine, presi un cocktail di innumerevoli sostanze, ma non fecero nulla. Alla fine, sono finito nel centro ormonale, dove il medico ha diagnosticato un deficit di progesterone.

Il progesterone naturale che ho assunto da allora mi ha salvato, inizialmente puramente fisicamente. Dopo sole due settimane, sono stato in grado di concentrarmi di nuovo meglio e ad un certo punto mi è stato dato un nuovo tipo di orgasmo.

Sì, è tornato. Lungo e ampio, e non lascia nulla a desiderare. Tuttavia, è diverso. Non sono più piovuto dall'alto come Goldmarie, ma tirato da molto dentro. I metodi precedenti non funzionano più, la stimolazione doveva venire improvvisamente dall'interno. Io e il mio amico dovevamo provare e sviluppare nuove idee su come comportarmi. Non era più così semplice e classico. A volte ha funzionato proprio nel lavoro.

Anch'io ero imbarazzato. Non volevo aspettarmelo. Non così spesso, comunque. Volevo solo prendermi cura di lui. Ma poi ero frustrato. Eppure sentivo la stessa cosa che provavo dal terribile pomeriggio di quasi sette anni fa. Inadeguatezza. Una specie di castrazione.

Da stamattina sono improvvisamente sicuro: ho ancora una sessualità. E c'è una vita dopo la menopausa. Prendono sette anni, una volta ho letto. A novembre 2013, questa volta è finita. E fino ad allora, e dopo, io e il mio amico avremo molte altre vacanze come oggi. Ma le vacanze sono solo vacanze e non vengono ogni fine settimana.

Calcutta - Orgasmo (Dicembre 2019).


Orgasmo, fiducia, sesso, orgasmo, collaborazione