Camere da letto separate: cosa importa con l'amore?

Sì, probabilmente un palato molle. E un rituale molto intimo e rilassante di connessione.

Ora in dettaglio:

Helga e Klaus non dormono più insieme. Klaus ha resistito a lungo. Quindi Helga ha fatto una foto del suo decibel russante con il suo smartphone. Ora Klaus sta dormendo nel suo studio. Sono fortunati, hanno abbastanza stanze.

All'inizio, quasi sempre si addormentavano nella posizione del cucchiaio. Ma lo hanno rinunciato per un po '. Ora stanno dormendo più profondamente. E nessuno è preoccupato di svegliare l'altro quando si intrufola nel bagno di notte. Ma in qualche modo sembra la fine di qualcosa. E questo è tutto. Perché il letto condiviso è una zona di esclusione intima per noi.



Nel Medioevo anche i viaggiatori sconosciuti condividevano i letti. Genitori, bambini e altri membri della famiglia dormivano in camere e letti comuni. Solo con l'implementazione del matrimonio cristiano e successivamente della famiglia nucleare borghese la condivisione del tavolo e soprattutto del letto era sinonimo del matrimonio e del rapporto di due persone. Essere un compagno di letto è pura intimità per noi.

Oskar Holzberg, 64 anni, ha consigliato le coppie nella sua pratica di Amburgo per più di 20 anni e riceve ripetutamente domande sulla relazione. Il suo libro attuale si chiama "Nuove frasi chiave dell'amore" (242 p., 20 euro, Dumont).



© Ilona Habben

La nostra lingua si è adattata a quella. Quando dormiamo insieme, ciò non significa che siamo in coma lo snorkeling uno accanto all'altro, ma al contrario il coito altamente attivo. Chiedendo "Sei già a letto l'uno con l'altro?" Non vogliamo verificare se la nuova fiamma dorme nella macabra biancheria del Bayern Monaco. E chiunque non abbia problemi a condividere un letto king-size con un buon amico durante il tour in bicicletta può essere chiesto dei suoi sentimenti gay.

Il letto comune è per la coppia come il trono per il re. Simboleggia la coppia. La sua stretta connessione. Pertanto gettiamo nella disputa la persona amata dai cuscini comuni o la notte protesta sul divano del soggiorno. La vicinanza viene quindi cancellata. La vicinanza del letto, che ci rapisce sempre nella nostra infanzia. Quando ci è stato permesso di dormire con papà e mamma. Prima che pensassero che fossimo troppo grandi ora, dovevamo imparare a dormire da soli.



Stiamo perdendo fiducia l'uno nell'altro?

E anche la vicinanza fisica indifesa, la fiducia viene abbandonata. Per noi per mentire nudi o leggermente vestiti l'uno accanto all'altro e lasciarci scivolare per dormire, dobbiamo fidarci e sentirci al sicuro insieme. Chi si sente molto insicuro nei legami spesso riesce a malapena a tenere d'occhio la persona amata. Quindi, se dissolviamo il letto comune, la naturale vicinanza si perde.

Questo può spaventarci, perché temiamo di scivolare via, che è iniziato quando siamo scivolati per la prima volta sotto la stessa coperta. Il nostro legame d'amore reciproco. Ora dobbiamo occuparci più consapevolmente dei nostri desideri sessuali, il che non è male, perché solo condividendo le lenzuola non sorge più alcun impulso sessuale.

Dobbiamo anche cambiare i nostri rituali della buona notte, che a volte portano ad addormentarci già in cucina e concordare se ci coccoliamo al mattino almeno al mattino a letto. Parte della sicurezza evidente e senza parole scompare. Ma forse è anche la possibilità di svegliare la nostra vicinanza. Perché dobbiamo avvicinarci di nuovo l'un l'altro per trovarli.

Videotipp: Quindi il tuo zodiaco mette in pericolo qualsiasi relazione? senza accorgersene

negramaro - L'Amore Qui Non Passa (Videoclip Ufficiale) (Settembre 2020).



Oskar Holzberg, sicurezza, coppia di lunga data