Rolando Villazón

Cari ChroniquesDuVasteMonde, i vestiti fanno le persone?

Caro Rolando Villazón, Stai solo dando il Rodolfo o Alfredo? Come cantante d'opera, sei sempre costretto a essere una persona diversa, spesso chiedendo aiuto con i vestiti. Grazie ai costumi giusti, il povero sarto nella novella di Gottfried Keller "Kleider machen Leute" divenne un conte. "L'abbigliamento è un potente mezzo di comunicazione nella nostra società e noi indossatori di abbigliamento comunichiamo sempre più professionalmente oggi", afferma il prof. Dott. Carlo Michael Summer. Infine, in tempi di H & M e sfilate di moda multimediali, ci sarebbero stati infiniti mezzi economici e raffinati. Come usarlo efficacemente? Torna indietro di alcune pagine agli ultimi consigli di stile. Certo, sei un uomo, ma si tratta della teoria. Senza un consiglio competente, qualcosa può andare storto per le persone che sono disposte a trasformarsi: ad esempio, quando indossano scarpe con tacchi eccessivamente alti, ma su cui possono solo aggirarsi e sembrare ancora abbastanza piccole. Le possibilità illimitate promettono solo Internet. Un alter ego virtuale può essere completamente progettato e vestito liberamente. Forse corri da tempo come icona di stile Jackie O. nel mondo dei computer "Second Life"? Potremmo davvero incontrarci lì. Cosa ci riconosciamo? Indosso un vestito rosso e mi chiamo "Anna N.". Vieni alla mia prossima esibizione nell'Opernhaus "Second-life". Il mio grande ruolo: la Violetta ne "La Traviata". Your ChroniquesDuVasteMonde

Una Furtiva lagrima Rolando Villazon (Dicembre 2019).


Rolando Villazón, Anna Netrebko, Hennes & Mauritz, Rolando Villazón, tenore, cantante d'opera, abiti, persone, abbigliamento, vettore di comunicazione