La polizia rivela: QUESTO codice segreto ci protegge dal furto di telefoni cellulari!

Per molti di noi, lo smartphone è ora molto più di un semplice dispositivo di comunicazione portatile: offre a tutti coloro che riescono a capire meglio le nostre vite private.

Conversazioni intime, foto imbarazzanti e gusti musicali discutibili non vogliono essere condivisi con estranei. Un furto, a prescindere dalla resa, è sempre un'invasione della privacy. Ma proprio dove le informazioni speziate in agguato sui nostri telefoni cellulari, questo passaggio di confine ferito in particolare.

Questo codice protegge i tuoi dati

Non appena hai inserito il codice pubblicato dalla polizia di Monaco sul tuo cellulare, viene visualizzato un numero di 15 cifre. Questo cosiddetto numero IMEI (International Mobile Station Equipment Identity) è un tipo di impronta digitale del tuo telefono cellulare ed è unico al mondo.
Questo numero di serie consente di identificare il dispositivo in caso di furto.

È possibile individuare il telefono cellulare utilizzando il numero IMEI? Teoricamente sì, ma non succederà. Per questo, la polizia avrebbe bisogno di una decisione giudiziaria - ma c'è solo se c'è un crimine serio - e questo non include il furto di telefoni cellulari.

Quindi ti proteggi dai borseggiatori:

  • Mantieni il tuo chiuso Borsa sempre in vista
  • NON riporre oggetti importanti nelle tasche esterne della giacca
  • Lasciare oggetti di valore che non sono necessariamente necessari (come carte di credito o di risparmio) a casa
  • Sto con un soggiorno in una folla più grande (concerti, mercatini delle pulci) le cose più importanti direttamente sul corpo

Video Raccomandazione:

Come sapere se il nostro telefono è intercettato (Ottobre 2019).


Polizia, furto, smartphone, codice segreto