Consulenza nutrizionale per i bambini: visita dalla bambinaia del cibo

Oh caro, spero che non guardi subito nel frigo. Ironia della sorte, oggi ci sono budino al cioccolato e una bottiglia di soda. Ma ci sono verdure zero comuni, perché i contadini di fronte a casa nostra erano già estratti quando tornavo a casa dal lavoro. "Oskar, finisci il tuo gelato", spinge Leo, 8 anni, suo fratello di sei anni, quando suona.

Arriva il nutrizionista Margit Mühlichen, 45 anni, ecotropologa di Hennef, consiglia famiglie e asili nido su come mangiare cibi più sani. Pensiamo a questo come a un mix di super bambinaia e Jamie Oliver. Aveva mandato liste rigide prima della sua visita, per sette giorni abbiamo dovuto fare colpi per ogni biscotto, ogni grammo di burro e ogni cucchiaino di marmellata. protocollo di nutrizione. Il vocabolario ha già reso Oskar super, e comunque le liste sono la cosa più grande per i bambini. "Dov'è il mio curriculum nutrizionale?" Urlò, a malapena si morse un croissant al cioccolato.

Ora stiamo aspettando la fatturazione. Ci finirà, gli uomini della mia famiglia sono abbastanza sicuri. Oltre a Leo e Oskar, questo include il mio compagno Matthias, 49 anni, che ha appena corso una corsa di 10 chilometri nella settimana del protocollo e poi ha dovuto fare cinque colpi nella categoria "birra di frumento" ("Tutti i corridori professionisti bevono!"). E suo figlio Niki, 14 anni, che viene a trovarci nei fine settimana e riempie la nostra dispensa sterile con un sacco di patatine, salatini di arachidi e cola, ma note sul suo diario: "Atleti! Calcio!"

Prima sorpresa: Frau Muhlichen non indossa occhiali neri o divisa da combattimento, è più di un tipo materno. E lei dice solo un sacco di cose carine. È fantastico quanto yogurt mangiamo. Elogia che Leo prende fette di cetriolo nella pausa della scuola. E pensa che l'equilibrio calorico di Niki è assolutamente ok perché gioca così tanto a calcio. Come ora - e dove è la frusta?

Invece, depone carte colorate sul tavolo, come nel gioco di memoria, su cui zucchine, pizza e croissant sono così deliziosamente fotografati da voler mordere subito. È come un semaforo, spiega ai bambini: ogni giorno dovresti mangiare qualcosa di rosso, qualcosa di giallo e qualcosa di verde, quindi puoi essere ragionevolmente sicuro di avere abbastanza vitamine. E sono come "pugili nel corpo", spiega il sistema immunitario.

Semaforo, i bambini lo capiscono. Quindi guardiamo nelle mappe colorate per frutta e verdura nei colori giusti. "Ti piace il cavolfiore?" Chiede Mühlich. "Wow, disgustoso!" Urla Oskar. Le carote? "Ciao, questo è il peggiore!", Spiega Leo. Paprika? "Odio paprika!", Urla Oskar, si arrampica sul tavolo e sputa un pezzo di Hefeweckchen sul piatto per enfatizzare. Quanto imbarazzante, avremmo preferito una bambinaia piuttosto che una bambinaia di cibo. Ma la signora Mühlichen rimane calma, ha una figlia di nove anni e conosce la loro limitata pazienza.

Per occupare Oscar, può versare i chicchi di fagioli nella sua mano, così dovrebbe avere un'idea delle quantità. "Tanto quanto si adatta alla tua mano - non devi mangiare più frutta e verdura." Ma Oskar non è stupido e spinge il Peter nero su sua madre. "Bene, vediamo cosa ha comprato la mamma." Apre il frigorifero. Non c'è niente di giallo qui, niente di rosso qui, che succede stanotte? " Ci sono tagliatelle con salsa di salmone alla crema - uno di circa tre piatti e mezzo, con cui posso tranquillamente segnare con i miei figli. Lo adorano E io, quando lo cucino, logo.

Salmon va bene, dice la signora Mühlichen. Un sacco di grasso, ma buon grasso. Dovrei quindi friggerlo in acqua frizzante in futuro anziché in olio. E non sempre pasta, a volte riso o patate. Ma con le patate non c'è ovazione per il cuoco.

Ora siamo già in un angolo più intelligente. Sapendo che un croissant ha 21 punti grassi, un panino solo uno. Quella birra asciuga ancora di più il corpo dopo l'esercizio. E quel chip rosso-bianco sembra un semaforo, ma purtroppo contiene pochissime vitamine.

Quattro settimane, ora abbiamo il tempo di implementare le nostre nuove conoscenze. Variamo, in particolare per genere, tra obbedienza e ribellione. Devo doverosamente tagliare un pomodoro ogni pasto e un quarto di mele come un campione del mondo ("Una manciata è abbastanza!"). Tuttavia, il mio entusiasmo si è attenuato dopo alcuni giorni, perché nientemeno che io toccavo i regali colorati.

Il mio partner afferma che con la birra dopo la corsa non si otterrebbero sportivi dilettanti ("Ehi, là fuori c'è la giungla, amico!"). Ma senza una traccia di consigli non lo passa. I croissant, che porta il giorno dopo al forno, come al solito, non toccano nessuno. 21 punti grassi. Bah.

E Leo e Oscar, come tutti i bambini del famigerato mondo miglioratore, portano la missione del semaforo all'asilo e alle cure doposcuola. "Non c'è niente di giallo nel mio piatto, è tutto grasso!"

Dopo quattro settimane, la tata ritorna. Questa volta il nostro armadio è pieno di pesche noci, pere, pomodori e cetrioli. Solo - sfortunatamente dobbiamo confessare alla signora Mühlichen per la prima volta che abbiamo già mangiato un sacco di gelato oggi. Faceva caldo, i ragazzi avevano fame, Oskar aveva troppo poco cibo durante il viaggio e avevamo solo cinque minuti sulla via di casa. Niente funziona più velocemente di un ghiacciolo.

Ma anche questo non uccide la signora Mühlichen. Inoltre non guarda la vista di un cono gelato di plastica da due metri, che ora è in cucina. Matthias l'ha comprata su eBay. No, dice quella frase magnifica, "I dolci fanno parte della vita". Respirando nella stanza.

Di nuovo, c'è molto rinforzo positivo. Va tutto bene. Ma ... ora Leo deve calcolare correttamente, anche se odia l'aritmetica. Gli è consentito consumare 60 punti grassi al giorno. Un gelato ha 10 punti grassi. Va bene, se non si fa burro sulla pausa pane, al posto della marmellata il pane nei cereali del mattino mangia e a pranzo nel cesso solo i contorni al posto del grasso bratwurst. Moody, Leo e il consulente mescolano le colorate memory card per una giornata perfetta. E deve pazientemente ascoltare le sapienti conoscenze di sette anni di canali per bambini. "La conoscenza fa Ah!" e "The Broadcast with the Mouse" hanno già dato a Leone molte conoscenze nutrizionali di base. "Di dieci scatole d'acqua, solo due rimangono nel corpo!", Lezioni, in principio diffidano di tutte le etichette di prova ("È tutta una merda!") E dubita che il latte provenga da vacche vere.

La signora Mühliche dirige abilmente il saputello infantile alla lezione successiva. Poi leggi cosa c'è nella crema di nocciole ", dice, e insieme decifrano quanti grassi ci sono e che a volte lo zucchero appare sotto un" nome falso "che" non ci credo " Fruttosio, maltitolo o xilitolo. Quindi: in futuro, ci sarà solo pane una volta alla settimana. Negli altri giorni si mangia bene il muesli. Ma, da allora, siamo rimasti fedeli a questo, grazie, signora Proprio ieri, quando volevamo comprare nuovi cereali, era proprio accanto alla salutare miscela, sfortunatamente, un pacco con tanto zucchero cattivo. Ma anche con le spade laser di "Star Wars". Leo combatté duramente davanti allo scaffale. La signora Mühlichen, il suo nuovo Super-io, è forte. Ma sfortunatamente, Luke Skywalker era più forte di allora. Per una volta, abbiamo deciso di comprare i fiocchi di zucchero. Perché, finalmente: i dolci fanno parte della vita.

Dove posso trovare una bambinaia di cibo?

indirizzi: Su Internet puoi trovare rapidamente un food coach o un nutrizionista. Ma il titolo del lavoro non è protetto. Per essere sicuri, è necessario contattare l'Associazione dei laureati Oecotrofologi (VDOE): Reuterstraße 161 53113 Bonn Tel. 0228 / 28922-0 Fax 0228 / 28922-77 E-Mail: [email protected]

A www.vdoe.de sono menzionati gli indirizzi dei consulenti nella tua zona. Troverete anche ciò che state cercando su www.quetheb.de.

Ufficio: Institut Quetheb e.V., Miriam Hermann Schloßplatz 1 83410 Laufen Tel. 08682/954400 Fax 08682/954498 E-Mail: [email protected]

O chiedi all'assicurazione sanitaria. Ha una lista di nutrizionisti che possono stabilirsi con le compagnie di assicurazione sanitaria.

costo: Un nutrizionista richiede dai 25 ai 60 euro per la consulenza iniziale e dai 35 ai 45 euro l'ora per la consulenza di follow-up. Quando si tratta di fornire consigli su sovrappeso (BMI su 27) o altre malattie legate all'alimentazione, le assicurazioni sanitarie pagano parte dei costi, in questi casi in genere anche i costi totali.

Consigli di lettura:

"Con 100 cose in cucina Ciò che ai ragazzi piace mangiare e piace cucinare" Christoph Biermann / Hilke Rosenboom, 16,90 Euro, Hanser Se giochi a calcio, hai bisogno di un sano combattimento con arachidi, frutta secca e chicchi di cioccolato. E il "pollo della crisi" riesce anche a cuochi molto piccoli. Christoph Biermann del "Sendung mit der Maus" e l'ex giornalista "star" Hilke Rosenboom hanno scritto un libro di cucina per ragazzi illustrato, "Tricks from the Psychokiste" per famigerati sostenitori di insalate, colleghi dell'asilo semiduro e gemiti eterni.

"Cosa stai mangiando? Il dizionario di nutrizione infantile sana e malsana" Annette Sabersky, 16,95 Euro, Urania Il mio bambino riceve abbastanza nutrienti? Cosa fare se non tollera tutto? I cibi per bambini sono a posto? L'esperta nutrizionista Annette Sabersky risponde alle domande più importanti che i genitori hanno - da A per la perdita di peso a Z per lo zucchero.

What Is Autophagy? 8 Amazing Benefits Of Fasting That Will Save Your Life (Novembre 2019).


Consigli dietetici, Hennef, Jamie Oliver, prescrizione per bambini, consigli nutrizionali