Bond 25: Questa è conosciuta come la prossima apparizione di Daniel Craig come 007

Un regista caduto, un attore che salta - e un premio Oscar come cattivo russo? Anche prima che un secondo del nuovo film di "James Bond" sia nella scatola, è già successo un bel po 'sul suo 25 ° schermo per conto di Sua Maestà. Queste cose sono già note per il film anniversario di 007.

Uno scambio vivace

Prima di tutto l'ovvio: con la sua quinta apparizione nel ruolo del doppio agente zero Daniel Craig (50) e con grande dispiacere molti fan taglieranno le vele e faranno spazio a un nuovo attore principale. Chi sarà, è ancora nelle stelle, la produttrice cinematografica Barbara Broccoli (58) ha escluso l'anno scorso, tuttavia, che il successore di Craig sarà un successore.



Nel frattempo, è già avvenuta una modifica sulla sedia da regista. In realtà, il britannico Danny Boyle (62) avrebbe dovuto guidare le sorti del 25 "Bond", il cui titolo provvisorio è "Shatterhand". Ma ha gettato l'asciugamano dopo "differenze creative" con Barbara Broccoli. Il presunto motivo sensibile della frattura: almeno allora l'idea di Broccoli era di far morire Daniel Craig nel suo ruolo di James Bond. Boyle lo ha definito "ridicolo" e ha cancellato il posto.

Si pone la questione se Cary Fukunaga (41) lo trovi anche così stravagante. Perché il giovane regista dietro la serie della HBO "True Detective" è noto per essere il sostituto di "Bond" di Boyle e potrebbe essere aperto a aprire nuove strade. Dopotutto, questo è già successo con il suo impegno: Fukunaga è il primo americano a cui è stato affidato un componente "Bond" nei 55 anni di storia della serie. James deve preoccuparsi della propria vita per la prima volta?



Aspetta

Tante turbolenze su un film hanno conseguenze, ovviamente. La prima data di lancio di "Bond 25" dovrebbe effettivamente essere il 25 ottobre 2019. Quando Boyle saltò e Fukunaga prese il controllo, era il 14 febbraio 2020. Ma questo appuntamento è ormai storia. È stato recentemente annunciato che l'uscita teatrale dell'edizione del 25 ° anniversario della serie doveva essere posticipata da febbraio all'8 aprile 2020.

Secondo "Collider", i responsabili erano così insoddisfatti della sceneggiatura di Neal Purvis e Robert Wade che fu ingaggiato lo sceneggiatore Scott Z. Burns ("The Bourne Ultimatum"). Burns è nella fabbrica dei sogni come una sorta di "sceneggiatore", che ha rivisto l'ultima volta la sceneggiatura di "Rogue One: A Star Wars Story". Ma almeno l'inizio delle riprese nella rugiada del marzo 2019 dovrebbe continuare ad esistere. Finché alcune importanti domande del personale vengono finalmente chiarite ...



Chi manca, chi ritorna, chi è nuovo?

Accanto a Craig ci saranno molte riunioni a "Shatterhand". È ormai certo che Ben Whishaw (38) tornerà come Q, Ralph Fiennes (56) come M e Naomie Harris (42) come Eve Moneypenny. Anche la "Bond Girl" Madeleine Swann, alias Léa Seydoux (33) di "Spectre", girerà di nuovo il collo dell'agente - o viceversa.

Per un possibile ritorno di Christoph Waltz (62) come mente di Blofeld ci sono notizie contrarie. Nel 2017, lo stesso Waltz non è tornato, ma da allora molta acqua ha attraversato il Tamigi. Fukunaga nel frattempo ha lasciato intendere che l'austriaco poteva essere visto nel suo film.

Le ultime notizie sono arrivate solo pochi giorni fa. Pertanto, le possibilità per il neo incoronato vincitore dell'Oscar Rami Malek (37, "Bohemian Rhapsody") sarebbero più che buone per poter imitare il cattivo principale. Secondo "Collider", è anche nelle trattative finali per il ruolo di prestigio. Non è noto se possa interpretare un cattivo russo, secondo le voci in voci più vecchie.

Per inciso, secondo i media britannici, un'altra star degli Oscar deve essere in conversazione: l'attrice e cineasta keniana Lupita Nyong'o (36). Più che semplici voci sul suo nome non circolano (ancora) su Internet.

The Great Gildersleeve: Gildy Meets Nurse Milford / Double Date with Marjorie / The Expectant Father (Settembre 2021).



James Bond, Daniel Craig, Cary Fukunaga, Barbara Broccoli, Bond 25, Shatterhand, Daniel Craig, James Bond, Christoph Waltz, Rami Malek, 007